Aiutiamo le aziende nell'organizzazione interna e nella garanzia di compliance

Lavorare su modelli di compliance significa investire risorse nella prevenzione del danno e nella massimizzazione dei vantaggi (in questo caso di natura legale).

Significa certamente presidiare l’applicazione delle norme imperative ma soprattutto proporre e introdurre e successivamente controllare l’applicazione di regole volontarie e personalizzate, che possano orientare la specifica azienda verso una migliore qualità del lavoro (e delle relazioni) e una maggiore competitività, anche su mercati internazionali.

L’Avvocato diventa, quindi, figura strategica nell’organizzazione aziendale e nella garanzia di compliance, contribuendo prima di tutto a individuare le aree di rischio (sanzioni regolatorie, contenziosi con personale, clienti e fornitori, perdita di commesse, danno da immagine, tutela dei dati e del know how ecc.) e le aree di vantaggio (clausole contrattuali con clienti, fornitori e personale, requisiti distintivi ecc.)  e secondariamente suggerendo le regole da introdurre per prevenire i danni e massimizzare i vantaggi, anche nell’ambito di singoli progetti, e infine formando e supportando il personale, affinchè esso acquisisca conoscenze, consapevolezze e pratichi di conseguenza.

La figura del Giurista d’impresa assume una veste del tutto nuova, completamente rivisitata rispetto all’”azzeccagarbugli” manzoniano; il Legale diviene una funzione propulsiva nell’ambito aziendale, che cresce insieme al proprio cliente.
Lo Studio da tempo crede e coltiva questa formula mediante attività di consulenza continuativa, auditing, redazione procedure e linee guida, formazione, personalizzazione contratti, pianificazioni di attività e progetti di crescita, studio di modelli organizzativi e organismi di vigilanza.